Il laboratorio Cancian nasce nel lontano 1958 quando il maestro mosaicista Giuseppe Cancian dopo varie esperienze in Italia e in Svizzera aprì il primo laboratorio artigianale dello Spilimberghese.
Cristina Cancian  nel 1993 subentra al padre nella gestione del laboratorio.
Cristina allieva del padre impara a conoscere l’arte musiva fin da bambina prima per gioco, attirata dalla moltitudine di colori delle tesserine, poi collaborando alle sue dipendenze ereditando passione e segreti.
L’attività consiste  nella lavorazione artigianale di mosaici, classici o moderni, sia commerciali che d’alto contenuto artistico quali pannelli religiosi, decorativi, rivestimenti murali e pavimentali, cercando di soddisfare le esigenze dei clienti.
L’attività è svolta sia autonomamente che in collaborazione con altre ditte artigiane dello Spilimberghese.